Magia in Canavese

Un Canavese insolito vi aspetta: seguiremo racconti e leggende popolari circondati dal fascino della natura e dalle bellezze architettoniche. In questo viaggio incontreremo le "masche", visiteremo i Templi dell'Uomo e scopriremo altri misteri canavesani.

1 GIORNO
Arrivo in Canavese in giornata a Mazzè. Passeggiata nel centro storico accompagnati dai racconti della Regina Ypa e dei misteri del Lago di Candia, Parco Naturale ed area protetta. Visiterete anche la chiesa romanica del Priorato di Santo Stefano, che sorge, isolata, sulla cima della collina che sovrasta il paese. Trasferimento a Pont Canavese, cena tipica canavesana e pernottamento presso l'Albergo ristorante Bergagna **.
2 GIORNO
Dopo la colazione, trasferimento a Ribordone per visitare il Santuario di Prascondù (1.321 m), all'interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso, dove avvenne un evento miracoloso attribuito alla Madonna. Da qui si parte per un'escursione al Pian delle Masche (streghe) e al Laghetto delle Masche a circa 1.950 metri di altezza. Dopo il pranzo a picnic con i prodotti del territorio si rientra in pianura, con una dolce sosta a Pont Canavese, per gustare la cioccolata della Pasticceria Perotti. Rientro presso l'Albergo ristorante Bergagna, cena tipica e pernottamento.
3 GIORNO
Dopo la colazione, trasferimento in Valchiusella per una giornata all'insegna del mistero. Il viaggio inizia con un'escursione lungo il "sentiero delle anime" così chiamato per le incisioni rupestri che si incontrano lungo il cammino. Numerose leggende avvolgono questo luogo che ha tutte le caratteristiche di una via sacra, con un numero di incisioni che non ha eguali in tutte le Alpi. Pranzo al sacco. L'avventura prosegue con una sosta alla Riserva Naturale dei Monti Pelati, una fascia di 3Km quadrati brulla e quasi completamente spoglia a causa della particolare natura del sottosuolo. Dopo la cena presso il ristorante Principe d'Oro di Vidracco, la giornata terminerà con una visita notturna ai Templi sotterranei dell'Umanità della Federazione di Damanhur. Pernottamento presso le camere del Principe d'Oro o Damanhur Welcome (a scelta).
4 GIORNO
Dopo la colazione, trasferimento a Torino, città magica per eccellenza, vertice contemporaneamente del triangolo di magia bianca e magia nera, visitata anche nel 1556 da Nostradamus. L'itinerario vi farà conoscere un'insolita città, ricca di leggende, simboli esoterici e massonici. Il viaggio terminerà con la visita al Museo di Anatomia Umana. Rientro in Canavese, cena tipica presso il Principe d'Oro di Vidracco e pernottamento presso il Principe d'Oro o Damanhur Welcome.
5 GIORNO
Dopo la colazione, trasferimento a Caravino per visitare il Castello di Masino, proprietà del FAI, ed il suo splendido Parco. Il maniero racchiude al suo interno arte, storia, fascino e mistero. Numerosi sono i fantasmi che manifestano la loro presenza e qui riposano dopo una lunga peregrinazione le ossa del Marchese di Ivrea e Re d'Italia Arduino. Rientro.

LA QUOTA COMPRENDE
4 notti in camera doppia con trattamento di pernottamento e prima colazione in Hotel e B&B, 4 cene tipiche canavesane (bevande escluse), 1 picnic con prodotti tipici, 1 pranzo al sacco, visita guidata di Mazzè e di Torino, visita con guida escursionistica lungo il sentiero per il Pian delle Masche ed il sentiero delle anime, ingresso a tutte le chiese indicate, al Museo di Anatomia Umana e al Castello di Masino, visita del Tempio dell'Uomo presso la Federazione di Damanhur, degustazione in pasticceria, guida per tutte le giornate.
La quota non comprende: trasporti (disponibili su richiesta), extra personali e tutto quanto non indicato ne "La quota comprende".
PDF STAMPABILE


GALLERIA IMMAGINI