Arte, Fede e Gusto

Questo itinerario vi farà conoscere un angolo di Canavese, attraverso alcune delle espressioni artistiche e delle costruzioni religiose più importanti, dagli straordinari affreschi della Chiesa di San Giorgio di Valperga ai mosaici di Fruttuaria, dal Santuario di Belmonte patrimonio UNESCOalla Pieve e ai Battisteri di San Lorenzo a Settimo Vittone e di San Ponso, testimonianze dello "spirito" del territorio e vi guiderà nella visita di alcuni dei suoi Castelli (Valperga, Castellamonte, Ozegna e Rivarolo) affascinanti e ricchi di storia. Non mancano i momenti enogastronomici di eccellenza, a partire delle cene presso il Ristorante Tre Re di Castellamonte, i pranzi presso alcuni dei migliori ristoranti della zona e una tappa per una degustazione alla Cantina dei produttori del Nebbiolo di Carema DOCG.

1° Giorno
Arrivo in Canavese in giornata e trasferimento a San Benigno Canavese per visitare la splendida e monumentale Abbazia Benedettina di Fruttuaria, fatta edificare nell'XI secolo dal Marchese d'Ivrea e Re d'Italia Arduino, che qui si ritirò e morì.
Trasferimento a Castellamonte con cena tipica canavesana e pernottamento presso l'Albergo Ristorante Tre Re di Castellamonte.
2° Giorno
Dopo la colazione, trasferimento a Valperga per ammirare la Chiesa di San Giorgio, uno dei monumenti medievali più importanti dell'Alto Canavese, con i suoi cicli di affreschi e le decorazioni in cotto. A seguire, visita del Castello e pranzo presso il ristorante La Tradizione di Forno Canavese. Nel pomeriggio, si sale al Sacro Monte di Belmonte, patrimonio Unesco, per visitare il Santuario, il Museo degli ex voto e le cappelle della Via Crucis. Rientro all'Albergo Ristorante Tre Re di Castellamonte per la cena e il pernottamento.
3° Giorno
Dopo la colazione, trasferimento a Brosso, per un'escursione all'interno del Parco Ecomuseo della Brossasca, dove è possibile individuare le tracce dell'attività Colazione e trasferimento a Settimo Vittone per visitare la Pieve di San Lorenzo, con il Battistero di San Giovanni, risalente al IX sec. Si tratta di un emblematico esempio di architettura romanica che conserva al suo interno alcuni affreschi dal XII e XV sec. Una piacevole passeggiata in collina vi condurrà ai piedi del Castello di Montestrutto. Dopo il pranzo presso l'osteria La Sosta, antico hospitale della Via Francigena, il pomeriggio proseguirà con la visita all'Ecomuseo della Castagna di Nomaglio e con una tappa in Enoteca per assaggiare il vino Carema DOCG. Rientro all'Albergo Ristorante Tre Re di Castellamonte con cena e pernottamento
4° Giorno
Dopo la colazione, trasferimento a San Ponso, per scoprire il suo antico Battistero romanico, uno dei più inconsueti del Piemonte a causa della sua strana forma architettonica con campanile sul tetto. Ci si sposta poi a Ozegna, con visita al Castello e alla Chiesetta di San Besso. Trasferimento a Castellamonte dove, dopo il pranzo presso il ristorante Peccati con Gusto, presso un'antica fornace per la produzione di ceramica, visiterete il Castello, restaurato nel Seicento da Amedeo di Castellamonte.
Rientro all'Albergo Ristorante Tre Re di Castellamonte con cena e pernottamento.
5° Giorno
Dopo la colazione, trasferimento a Rivarolo Canavese, per visitare il Castello Malgrà, sede di numerose mostre temporanee e passeggiare per il suo Parco e per le vie del centro storico cittadino. Rientro.

LA QUOTA COMPRENDE

4 notti in camera doppia con trattamento di mezza pensione (bevande escluse) presso l'Albergo Ristorante Tre Re*** di Castellamonte, 3 pranzi (bevande escluse), ingressi e visite guidate a tutti i siti religiosi indicati, ai Castelli di Valperga, Castellamonte, Ozegna e Rivarolo Canavese e all'Ecomuseo della Castagna, degustazione in enoteca, guida per tutte le giornate.
La quota non comprende: trasporti (disponibili su richiesta), extra personali e tutto quanto non indicato ne "La quota comprende".




PDF STAMPABILE


GALLERIA IMMAGINI